Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di CastenasoCittà di Castenaso

Strumenti personali

This is SunRain Plone Theme

Sezioni

Tu sei qui: Home / Aree Tematiche / Cultura / Archivio eventi MUV

Archivio eventi MUV

creato da Admin298 ultima modifica 12/11/2018 12:58
  • Novembre 2018:

Aperte le iscrizioni al Corso di ARCHEOLOGIA PER ADULTI

in collaborazione con l'Università per adulti Primo Levi

Viaggio nell'archeologia: Villanoviani, Etruschi, Celti e Romani in Emilia Romagna
A partire dalle testimonianze archeologiche verrà esaminata la storia della complessa evoluzione del territorio emiliano-romagnolo nell’antichità, dalla formazione della cultura villanoviana al suo strutturarsi nella civiltà degli Etruschi; dall’arrivo delle tribù celtiche alla piena romanizzazione. Nella fase più antica si è assistito al passaggio dai piccoli villaggi sparsi alla nascita delle città, con i due grandi centri di Felsina e Verucchio. Il periodo successivo ha visto il fiorire di un nuovo sistema insediativo ed economico, in cui il ruolo centrale era ancora costituito da Felsina assieme a città fondate ex novo come Spina e Marzabotto. L’arrivo poi di diverse tribù celtiche centro-europee compromise l’organizzazione creata dagli Etruschi nella Pianura Padana, con una generale contrazione delle città. Quindi la battaglia di Sentinum segnò l’avvio della conquista romana, concretizzatasi poi attraverso la realizzazione di una fitta rete di strade, la deduzione di colonie e la centuriazione.
Programma:
1) La civiltà villanoviana in Italia: definizione, ambito cronologico e cultura materiale;
2) Continuità insediativa e trasformazioni in epoca etrusca;
3) I Celti nella Pianura Padana: un nuovo modello di occupazione territoriale;
4) Sotto il segno di Roma;
5) Visita guidata all’area archeologica e al Museo nazionale etrusco ‘P. Aria’ di Marzabotto (BO).

codice corso:  CST.3

inizio: 13 Novembre 2018
Martedì, ore 16-18 
incontri: 5 incontri di cui 1 visita guidata 
contributo: € 55

Per iscrizioni e/o informazioni: 331-1215472; info@esperienzeinsieme.it


 


  • Ottobre 2018:

Aperte le iscrizioni al Corso di MODELLAZIONE 3D

Il progetto è realizzato dall'Associazione Minerva in collaborazione con il MUV e la Missione Archeologica Italiana nel Caucaso Meridionale (ISMEO).
Il laboratorio è rivolto agli studenti dei corsi in Archeologia e ad ogni persona interessata a comprendere l'utilizzo delle tecnologie digitali applicate alla documentazione, alla gestione e alla fruizione del Patrimonio Archeologico e Culturale.Il laboratorio è rivolto agli studenti dei corsi in Archeologia e ad ogni persona interessata a comprendere l'utilizzo delle tecnologie digitali applicate alla documentazione, alla gestione e alla fruizione del Patrimonio Archeologico e Culturale.
 
La tecnica di Modellazione 3D utilizzata durante il laboratorio è detta Structure for Motion (SfM) e si riferisce al processo di elaborazione di strutture tridimensionali da sequenze di immagini bidimensionali. Grazie a questo laboratorio i partecipanti saranno infine autonomi nell'acquisizione dei dati sul campo e nella conseguente elaborazione.
 
Inizio corso: 20 ottobre 2018
Sabato, ore 9-13
Incontri: 4
Durata complessiva: 16 h
Costo: €120 per gli studenti iscritti ad una qualsiasi Università; €170  per i non iscritti.

Per iscrizioni e/o informazioni: http://www.os-culture.org/index.php/laboratorio-al-museo
Ottobre 2017-giugno 2018:

VILLANOVA E VERUCCHIO: UN'ANTICA STORIA COMUNE

 

7 OTTOBRE 2017 - 10 GIUGNO 2018

In mostra i materiali  provenienti dalle necropoli delle Caselle di Villanova di Castenaso (BO) - scavi Gozzadini (1853-1856) e del Lavatoio di Verucchio (RN) - scavi Brizio e Tosi (1893-1894)

  

 

 

Dal 7 ottobre 2017 il MUV - Museo della civiltà Villanoviana arricchisce il suo percorso di visita con una mostra che presenta i protagonisti di queste scoperte ed alcuni dei reperti all’epoca rinvenuti. Si tratta dei coniugi Gozzadini, che tra il 1853 e il 1856 scavarono il sepolcreto delle Caselle di Villanova di Castenaso (BO), e di Edoardo Brizio e Alessandro Tosi che tra il 1893 e 1894 scavarono la necropoli del Lavatoio (poderi Ripa e Campo del Tesoro) di Verucchio di Rimini. I materiali messi in luce costituiscono oggi una parte delle collezioni e dei percorsi di visita rispettivamente del Museo Civico Archeologico di Bologna e di quello di Verucchio.

La mostra è stata realizzata in collaborazione con queste due Istituzioni, nonché con le Soprintendenze Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara e per le province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini.

L’evento rappresenta un’importante occasione per ospitare al MUV i materiali verucchiesi che normalmente sono esposti nella Sala III del Museo Civico Archeologico di Bologna dedicata proprio a Verucchio (podere Ripa) e per ripercorrere e far conoscere al pubblico i metodi e le caratteristiche della ricerca archeologica nella loro evoluzione storica.

 

Enti promotori

 

  • Comune di Castenaso – MUV, Museo della civiltà Villanoviana
  • Museo Civico Archeologico di Verucchio
  • Museo Civico Archeologico di Bologna
  • Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per le province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini
  • Istituto Beni Culturali della Regione Emilia Romagna

 

 Con il contributo di CentroNova e Coop Alleanza 3.0.

 

 

Gli altri eventi da dicembre 2016 a giugno 2017 

 

 

OTTOBRE 2016-GIUGNO 2017

LA STELE DELLE SPADE E LE ALTRE.

SCULTURE ORIENTALIZZANTI DALL'ETRURIA PADANA

 

(clicca per il manifesto a dimensione completa)

 

15 OTTOBRE 2016 - 11 GIUGNO 2017

 

In mostra stele e cippi in pietra rinvenuti nel territorio bolognese tra la fine dell'VIII e l'inizio del VI secolo a. C.

 

In mostra al MUV, nella sala Gozzadini, i primissimi esempi di sculture di età orientalizzante prodotti nell'Etruria padana tra la fine dell’VIII secolo a.C. e i primi decenni del VI sec. a.C.

Si tratta di cippi e stele finemente decorati in rilievo, provenienti da scavi del territorio bolognese che rappresentano una peculiarità di Bologna e del suo territorio.

Accanto alla Stele delle Spade, vanto della collezione stabile del MUV, emersa durante lo scavo del sepolcreto di Marano di Castenaso, saranno esposte, tra le altre, la stele di S. Giovanni in Persiceto e la stele di Saletto di Bentivoglio, significativi esemplari di stele protofelsinee, caratterizzate dalla tipica forma a rettangolo sormontato da un disco, che richiama la figura umana.

L’evento rappresenta un’imperdibile occasione per poter ammirare, al MUV, materiali solitamente conservati al Museo Civico Archeologico di Bologna e presso la Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Bologna.

Il Comune di Castenaso, ancora una volta rinsalda la collaborazione con il Museo Civico Archeologico di Bologna con l’intento di valorizzare il MUV – Museo della civiltà Villanoviana come vera e propria istituzione culturale del territorio e punto di riferimento sul Villanoviano, continuando a realizzare esposizioni temporanee a tema archeologico, volte a diffondere la conoscenza della civiltà villanoviana, partendo proprio dalle ricche testimonianze emerse, nei secoli passati e sino ai giorni nostri, nel suo comprensorio.

Le iniziative espositive sin qui realizzate, così come quella in programma, sono state pensate con l’intento di creare fertili collaborazioni con le altre realtà museali della provincia bolognese che ospitano i materiali rinvenuti nel tempo a Castenaso e dintorni, come ad esempio Bologna e Budrio.

 

Enti promotori

 

  • Comune di Castenaso – MUV, Museo della civiltà Villanoviana
  • Museo Civico Archeologico di Bologna
  • Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • Istituto Beni Culturali della Regione Emilia Romagna

 

 

 

 

Il MUV - Museo della civiltà Villanoviana presenta le nuove proposte didattiche per l'anno scolastico 2016-2017

Scarica qui la brochure informativa 2016/2017 oppure visita la sezione del sito del Museo dedicata alle scuole.

 

 

 

 

L'invito

 

DICEMBRE 2016

• Anche il MUV partecipa al progetto "Il Contado e la Città. Una lunga storia in Comune", un ciclo di eventi organizzati dagli istituti museali del Distretto culturale Pianura Est nell'ambito delle celebrazioni del IX centenario del Comune di Bologna.

 

Il Museo della civiltà Villanoviana sarà infatti sede di tre appuntamenti:

 

 

  • 6 dicembre ore 17.30

 

LO SVILUPPO DELL'ARTE FIGURATIVA TRA FELSINA ED IL SUO COMPRENSORIO ATTRAVERSO LA LETTURA DI ALCUNI MONUMENTI IN PIETRA ESPOSTI ALLA MOSTRA

La stele delle spade e le altre.Sculture orientalizzanti dall'Etruria Padana - visita guidata a tema

 

 

  • 11 dicembre ore 16.30

 

LA NASCITA DEL LINGUAGGIO ARTISTICO TRA BOLOGNA E IL TERRITORIO

Marinella Marchesi presenta il suo libro

Le sculture di età orientalizzante in Etruria Padana

A seguire aperitivo

 

 

  • 18 dicembre , ore 16.30

 

GIACOMINO E IL FAGIOLO MAGICO. ALLA SCOPERTA DELLE PIANTE DEL PASSATO

Per stimolare l'attenzione e la cura del proprio territorio, attraverso la conoscenza dell'ambiente e del paesaggio di ieri e di oggi, ciascun bambino dovrà creare il proprio Erbario villanoviano.

Laboratorio per bambini; età consigliata: dai sei anni

 

Scarica qui il volantino informativo della manifestazione

 

 

OTTOBRE-DICEMBRE 2016 

 

L'appuntamento domenicale in Museo dedicato alle famiglie:

le Archeodomeniche!

Per un pomeriggio insolito, divertente e istruttivo.

 

 

DALLE ORE 16.30 - INGRESSO GRATUITO

GRADITA LA PRENOTAZIONE

DAI SEI ANNI

 

 

 

 

 

LUGLIO 2016

 

SERE D'ESTATE AL MUV - Museo della civiltà Villanoviana

venerdì 8, sabato 23 e domenica 24 Luglio 2016

 

 

 

Il fascino dell’Archeologia

Tre appuntamenti estivi serali per approfondire alcuni argomenti specifici a partire dalle testimonianze archeologiche del territorio.

 

  • Sulle tracce dei Villanoviani
  • Una sera… a banchetto
  • Quando comparve la scrittura

 

 

Apertura straordinaria dalle 19,30 alle 22,30

Ore 21: breve proiezione introduttiva, poi visita guidata a tema

 

Ingresso gratuito

(clicca per ingrandire)

 

 

 

Sabato 2 luglio 2016

al MUV - Museo della civiltà Villanoviana

 

in occasione della Festa dei Musei

 

Apertura straordinaria dalle 20.30 alle 23.30

 

Alle 21.00

 

Lo spettacolo della cultura

MUsiche e Voci della storia

 

 

  • Visita guidata sperimentale tra le stele e i corredi delle tombe provenienti dal sepolcreto villanoviano di VII sec. a.C. di Marano di Castenaso.
  • Narrazione archeologica intrecciata alla lettura teatrale di testi antichi, in collaborazione con l'associazione culturale TILT di Imola.
  • Degustazione di vini DOC, in collaborazione con l'azienda vinicola VILLANOVIANA di Bolgheri.
  • Sottofondo di note musicali nella verde cornice del giardino del museo.

 


  Ingresso gratuito, è gradita la prenotazione.

 

 

 

 

 

 

 

GIUGNO 2016

Il giorno 18 giugno, in occasione della Cena nell'Aia organizzata dal centro sociale "Villanova", il MUV sarà aperto con orario serale, dalle 19,30 alle 22.30, con visita guidata gratuita alle ore 21.00.

 

 

 

MAGGIO 2016

 

DOMENICA 1 MAGGIO, ore 16.30: VISITA GUIDATA GRATUITA 
alla mostra APPARECCHIARE PER I VIVI E PER I MORTI

 

VENERDI' 6, SABATO 7, DOMENICA 8

VENERDI' 13, SABATO 14 e DOMENICA 15:

IX FESTA VILLANOVIANA

 

APERTURE STRAORDINARIE

venerdì e sabato ore 18-23

domenica ore 16-23

 

SCENE DI VITA QUOTIDIANA IN UN VILLAGGIO VILLANOVIANO

a cura dell’Associazione Legiones in Agro Boiorum di Castenaso

nel giardino del MUV

 

VISITE GUIDATE

ogni sera alle ore 21

 

 

DOMENICA 8 MAGGIO, ORE 16.30: APERITIVO CON L'AUTORE AL MUSEO

Presentazione del libro QUANDO GUIDAVANO LE STELLE

di Alessandro Vanoli

Il racconto di un viaggio che si snoda, attraverso quattro navigazioni, nel tempo e nello spazio, dall'Egeo di Ulisse alle coste romane di Ostia, da Costantinopoli all'Andalusia, da Ragusa a Cipro, da Alessandria d'Egitto a Ravenna. Un viaggio quindi di porto in porto, di tappa in tappa, in epoche diverse.

 

Segue aperitivo, gentilmente offerto da Coop Reno Castenaso

 

 

 

DOMENICA 15 MAGGIO, ore 16.30

Archeo-domenica per tutta la famiglia

Laboratorio ANATRE E PAPERELLE VILLANOVIANE

Perchè i villanoviani decoravano i vasi con le paperelle? Che significato simbolico aveva questo animale? Un laboratorio alla scoperta delle fonti iconografiche antiche, per realizzare alcuni oggetti decorati con le paperelle villanoviane.

 

Dai 6 anni – Gradita la prenotazione allo 051-780021

 

 

ATTENZIONE: in occasione della Festa Villanoviana

 

  • sabato 7 e sabato 14 maggio il MUV è aperto dalle 18 alle 23 e non di mattina come di consueto;

  • domenica 8 e domenica 15 maggio il MUV è aperto dalle 16 alle 23.

 

 

 

Sabato 21 maggio - Al Muv apertura straordinaria dalle 19.30 alle 22.30 in occasione della Notte dei Musei 2016

 

In programma per i bambini una visita guidata a lume di torcia tra i reperti villanoviani

 

 

Il Muv accende le sue sale nella sera di sabato 21 maggio, dalle 19.30 alle 22.30, aderendo alla Notte europea del Musei.

Alle 21.00, il laboratorio per bambini da sei anni in su 'Appuntamento al buio, chi cerca...trova': visita guidata animata a lume di torcia, caccia al tesoro e realizzazione di un misterioso oggetto villanoviano.


Ingresso gratuito, è gradita la prenotazione.

 

 

 

  

APRILE 2016

 

 

  • DOMENICA 3, ore 16.30: VISITA GUIDATA GRATUITA alla mostra APPARECCHIARE PER I VIVI E PER I MORTI.

 

Il nostro archeologo vi accompagnerà alla scoperta dei materiali villanoviani datati tra il IX sec. ed il VI sec a.C., rinvenuti dagli scavi nel territorio di Castenaso realizzati tra gli anni '70 ed il 2014.

 

 

  • DOMENICA 10, APERTURA STRAORDINARIA ore 10.30 – 13.30: RADUNO FIAT 500 - CLUB ITALIA

 

Per il ciclo “Primavera in...500” il Muv ospiterà il Raduno Fiat 500 organizzato dal Coordinamento FIAT 500 di Bologna.
Attenzione: domenica 10 aprile 2016 il MUV è aperto di mattina e non di pomeriggio come di consueto.

 

 

  • DOMENICA 17, ore 16.30: ARCHEO-DOMENICHE Laboratorio ANTICHI VASI ...ROTTI

 

I reperti, prima di essere esposti nelle vetrine di un museo, devono essere restaurati, cioè ricomposti. Usando materiale ceramico, i bambini dovranno individuare i frammenti, ricercare gli attacchi e ricomporre l'oggetto.
Dai 6 anni – gradita la prenotazione allo 051-780021

 

 

 Leggi l'articolo sul MUV apparso su 'Archeo', il mensile di divulgazione archeologica più diffuso in Italia
Archeo n. 373 - marzo 2016

 

MARZO 2016

 

domenica 6, ore 16.30: Visita Guidata Gratuita

alla mostra Apparecchiare per i vivi e per i morti. I Villanoviani di pianura a partire dagli scavi di Elsa Silvestriin compagnia del nostro archeologo.

Un percorso alla scoperta dei reperti villanoviani trovati nel territorio di Castenaso dagli anni '70 al 2014. Spiccano, tra gli altri, un inumato del VI sec. a.C., ribattezzato Gedeone, e una stele protofelsinea del VII sec. a.C., proveniente dai recentissimi scavi della Chiesa nuova, tuttora in costruzione.

 

 

Domenica 13 marzo p.v., alle ore 16.30, un nuovo appuntamento della rassegna Aperitivo con l'Autore al Museo

 

presentazione del volume Immagini di uomini e di donne dalle necropoli villanoviane di Verucchio

Atti delle Giornate di Studio dedicate a Renato Peroni. Verucchio, 20-22 aprile 2011
a cura di Patrizia von Eles, Laura Bentini, Paola Poli, Elena Rodriguez.

 

All’introduzione di Patrizia von Eles, seguono contributi elaborati dal gruppo di ricerca inerenti i temi legati alla rappresentazione funeraria di personaggi maschili e femminili di rango e alle dinamiche della società villanoviana di Verucchio.

Le ricerche sono state caratterizzate da studi specialistici e interdisciplinari come l’analisi dei tessuti e delle tecniche della loro lavorazione, le indagini archeobotaniche e archeometriche, le metodologie di restauro, le analisi antropologiche.

Un approfondimento, che mette a confronto esperienze diverse, è dedicato allo studio dei resti cremati.
Al volume è allegato un DVD che offre documentazione integrativa (tabelle e foto a colori) degli studi presentati a stampa e presenta in formato PDF repertori completi (dal 1876 ad oggi) per molte categorie di materiali - ornamenti, armi, utensili, oggetti rituali, morsi equini - ordinati in base ad una classificazione tipologica rigorosa ed esplicita, documentati da migliaia di immagini grafiche e da fotografie. Nello stesso DVD sono anche inserite, sempre in PDF, le relazioni preliminari di scavo delle tombe 1-42 indagate tra il 2005 e il 2006 nella necropoli Lippi con una selezione della documentazione fotografica.

 

Il volume, che fa parte della collana Quaderni di Archeologia dell'Emilia-Romagna ed è edito dalla Casa editriceAll'Insegna del Giglio s.a.s., è stato già presentato a Verucchio, Roma e Firenze, ma non ancora in ambito bolognese.

La presentazione di questo volume al MUV è dunque la conferma del legame e della collaborazione in atto tra due musei tematici della nostra Regione.

 

Interverranno: Laura Bentini, Paola Poli, Elena Rodriguez, curatrici del volume.

Introduce: Giorgio Tonelli, Assessore alla cultura del Comune di Castenaso.

Coordina: Rita Rimondini, Direttore del MUV

 

 

domenica 20, ore 16.30: Archeo-domeniche

Laboratorio Oggetti di ieri, oggetti di oggi

Lo sapete che tanti oggetti che noi usiamo quotidianamente esistevano già 2.800 anni fa al tempo dei Villanoviani? E sapreste riconoscere questi oggetti, rispetto alla forma e ai materiali di adesso? Un'indagine per indagare e scoprire le cose che usavano gli antichi villanoviani e le cose che usiamo noi oggi.

dai 6 anni – gradita la prenotazione allo 051-780021

__________________________________________

DOMENICA 30 NOVEMBRE, ore 16.30

 

 

Aperitivo con l'autore al MUV

Lectio Magistralis di Valerio Massimo Manfredi 

"Dai villaggi villanoviani alla fondazione di Felsina "

Presentazione dei lavori editoriali

 

"Andare per l'Italia Etrusca"

e

"Teutoburgo"

 

 

A seguire Aperitivo e Buffet offerti da COOP RENO Castenaso 

 

L'appuntamento fa parte del progetto IL CONTADO E LA CITTA'. UNA LUNGA STORIA IN COMUNE, ideato dagli istituti museali del distretto culturale Pianura Est in occasione del IX Centenario del Comune di Bologna per ripercorrere la storia del territorio evidenziando gli apporti originali che esso ha dato alla storia cittadina.

In collaborazione con Istituto Beni Culturali della Regione Emilia Romagna, Città Metropolitana di Bologna, Unione Reno Galliera, Comune di Budrio, Comune di Castenaso.