Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di CastenasoCittà di Castenaso

Strumenti personali

This is SunRain Plone Theme

Sezioni

Tu sei qui: Home / Comunicazione / Il nuovo servizio di gestione dei rifiuti con sistema 'a calotta' nel Comune di Castenaso

Il nuovo servizio di gestione dei rifiuti con sistema 'a calotta' nel Comune di Castenaso

creato da Admin298 ultima modifica 11/12/2018 14:06
Il nuovo servizio di conferimento dei rifiuti con sistema 'a calotta'. Obiettivo: aumentare la raccolta differenziata, migliorare l'efficienza e tenere sotto controllo i costi.

A partire dal mese di giugno 2015 sono state apportate alcune modifiche al sistema di raccolta dei rifiuti.

La finalità è di aumentare la percentuale di raccolta differenziata nel Comune dal 51 al 65%: lo prevede la legge, ma è anche un obbligo morale nei confronti dell'ambiente e delle generazioni future.

A seguito di un lungo percorso di studio avviato nell'anno 2014 e tenuto conto delle opinioni di molti cittadini, è emerso che nel nostro territorio sono necessari alcuni aggiornamenti che aumenteranno l'efficienza e contrasteranno l'aumento dei costi della raccolta dei rifiuti.

 

Il riordino delle Isole Ecologiche di Base presenti sul territorio è stato avviato ad inizio giugno, per essere operativo entro la metà dello stesso mese. In particolare:

i contenitori per la raccolta dei RIFIUTI INDIFFERENZIATI (CON COPERCHIO GRIGIO), saranno dotati di calotta con apertura manuale per consentire l'introduzione libera di sacchi di rifiuti di un volume massimo di circa 22 litri (equivalente ad un normale sacchetto dell'immondizia che si tiene sotto il lavello della cucina);

in ogni isola ecologica saranno presenti tutti i contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti.

 

In aggiunta:

  • alcune isole ecologiche di base nei centri abitati sono state eliminate, altre potenziate per garantire la presenza di tutti i cassonetti necessari;

  • i commercianti possono consegnare gli imballaggi voluminosi tramite un servizio domiciliare dedicato, svolto più volte la settimana, anziché ingombrare i cassonetti;

  • è introdotto l'obbligo per tutti di praticare la raccolta differenziata dei rifiuti, con una specifica ordinanza del Sindaco dal mese di maggio, e prevederà sanzioni per chi non la esegue secondo le regole o abbandona rifiuti fuori dai cassonetti.

N.B. Chiunque depositi qualunque genere di rifiuto all'esterno dei cassonetti, è passibile di sanzione. 

Operando tali scelte, prevediamo di aumentare la percentuale di raccolta differenziata del nostro Comune dall'attuale 51% al 65% nella seconda parte dell'anno 2015; otterremo meno produzione di rifiuti, migliorerà il loro recupero e riciclo a sostegno dell'ambiente. Inoltre, riducendo l'immondizia non differenziata, calerà anche quella da smaltire in inceneritore con conseguente riduzione dei costi di smaltimento.


 

Per questo è fondamentale la forte collaborazione e adesione da parte di tutti. Se raggiungessimo l'obiettivo del 65% di differenziata già nel 2015 senza aumento di produzione dei rifiuti, i costi del servizio potrebbero essere contenuti o rivisti al ribasso e ciò potrebbe valere anche per gli anni a seguire: se non agissimo, invece, i costi sarebbero destinati a lievitare sensibilmente.

A cominciare dalla partecipazione agli incontri informativi e alle altre iniziative in calendario per conoscere e utilizzare nel modo più efficace possibile i servizi messi a disposizione.

 

 

 

 


 

 CONSULTA LA PAGINA DEDICATA ALLE DOMANDE RICORRENTI

 logo rifiutologo
INFORMAZIONI SULLO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI


 

Il servizio attuale prevede e continuerà a prevedere la raccolta mediante:

    • cassonetti e campane stradali per la raccolta dei diversi materiali, organizzati in isole ecologiche di base, collocate nei centri abitati e nel territorio agricolo già attualmente servito;

    • servizio “porta a porta” per le zone artigianali e gli ambiti residenziali limitrofi (già attivo sul nostro territorio dal 1996);

    • recupero domiciliare degli imballaggi per le utenze commerciali e produttive (sarà fortemente potenziato);

    • stazione ecologica attrezzata (S.E.A.) di via Marano n. 1/a, con nuovi orari di apertura e personale qualificato.
       


 

Durante il mese di maggio 2015 addetti incaricati dal Comune e dal Gestore delle raccolte Hera SpA, oltre a fornire ogni spiegazione necessaria, hanno provveduto a consegnare a domicilio a tutte le famiglie l'opuscolo informativo sul nuovo sistema di raccolta, l'ecoborsa per i materiali secchi, il contenitore dell'organico ed i relativi sacchetti nonché la chiave per l'apertura del cassonetto dell'umido.

Chi fosse assente al momento della consegna, potrà ritirare direttamente il materiale presso:

  • il Punto Accoglienza nella Sede Municipale di Via XXI Ottobre 1944 n.7 “Casa Bondi” da Lun a Ven 8.00 – 13.00, sabato 8.30 – 12.30 - Gio anche 15.00 – 18.00;

  • il Centro Socio Culturale “l'Airone” di Castenaso in Via Marconi 14 da Lun a Sab 7.00-11.45 e lun, merc, gio, ven, sab 13.30-18.00;

  • la Stazione Ecologica Attrezzata di Via Marano n. 1/a da Lun a Sab 8.30-12.30 e Merc e Sab 14.00 -18.00;

  • il “Centro Sociale Villanova” Via Tosarelli n. 191 da Lun a Ven 14.00-17.00 e Dom 14.00-17.00,

  • presso il Circolo “La Stalla” di Marano Via della Pieve n. 33 da Mart a Dom 20.30 – 22.30.

 

Per informazioni, è attivo il Servizio Clienti Hera (800.999500), il sito internet del Comune di Castenaso www.comune.castenaso.bo.it e l'Urp (800.479595), che tramite i suoi operatori fornirà chiarimenti sugli incontri formativi per la cittadinanza.

 

 

Contenuti correlati
File PDF document riferimentiperritirosacchetti.pdf
Newsletters


formato HTML
Text
Archivio
« dicembre 2018 »
dicembre
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31