Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di CastenasoCittà di Castenaso

Strumenti personali

This is SunRain Plone Theme

Sezioni

Tu sei qui: Home / News / Decreto Sindacale n. 2 / 2020 - Individuazione della attività comunali funzionali alla gestione dell'emergenza

Decreto Sindacale n. 2 / 2020 - Individuazione della attività comunali funzionali alla gestione dell'emergenza

creato da Admin239 ultima modifica 26/03/2020 16:08
Misure urgenti di contenimento e il diffondersi del virus COVID 19 sull'intero territorio nazionale - Individuazione della attività comunali funzionali alla gestione dell'emergenza. Proroga dell'efficacia

IL SINDACO

Premesso che il DPCM 11 marzo 2020 ha dettato misure urgenti per il contenimento del contagio da COVID-19 sull’intero territorio nazionale, e che, in particolare, il comma 6 dell’art. 1 ha disposto che, fatte salve le attività strettamente funzionali alla gestione dell’emergenza, le pubbliche amministrazioni, “…assicurano lo svolgimento in via ordinaria delle prestazioni lavorative in forma agile del proprio personale dipendente…. E individuano le attività indifferibili da rendere in presenza”;

Dato atto che l’art. 2 del richiamato DPCM stabiliva che “le disposizioni del presente decreto producono effetto dalla data del 12 marzo 2020 e sono efficaci fino al 25 marzo 2020”;

Considerato che, con proprio decreto n. 1 del 12 marzo 2020, si provvedeva, in esecuzione del predetto DPCM, ad individuare le attività comunali funzionali alla gestione dell’emergenza, sino al 25 marzo 2020;

Visto l’art. 2 del DPCM 22 marzo 2020, che proroga al 3 aprile i termini di efficacia del DPCM 11 marzo 2020, in considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica e con eventualità di ulteriore proroga;

Tutto ciò premesso e considerato;

DECRETA

1. di prorogare i termini di efficacia del proprio decreto n. 1 del 12 marzo 2020, già fissati al 25 marzo 2020, al 3 aprile 2020 e fino a eventuale espressa ed ulteriore data che venisse fissata da DPCM e fino a espressa e formalizzata dichiarazione di cessazione dell'emergenza stessa.

2. di rendere noto il contenuto del presente provvedimento alla intera cittadinanza a mezzo avviso pubblico da affiggere sul sito internet del Comune, all’ingresso della sede comunale;

3. di trasmettere copia del presente provvedimento alla Prefettura U.t.g. di Bologna ed alla locale Stazione dei Carabinieri.

 

Avverso il presente decreto è esperibile:

• Ricorso al TAR dell’Emilia Romagna ai sensi e nei termini previsti dal D. Lgs 2 luglio 2010 n. 104;

• Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica ai sensi del DPR 24 novembre 1971 n. 1199.

 

 

Lì, 24/03/2020

 

 

IL SINDACO

GUBELLINI CARLO

(Sottoscritto digitalmente ai sensi dell'art. 21 D.L.gs n 82/2005 e s.m.i.)

« marzo 2020 »
marzo
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031