Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di CastenasoCittà di Castenaso

Strumenti personali

This is SunRain Plone Theme

Sezioni

Tu sei qui: Home / News / Nuove modalità di raccolta domiciliare dei rifiuti per la aziende di Villanova di Castenaso a partire da LUNEDI' 17 MARZO 2014

Nuove modalità di raccolta domiciliare dei rifiuti per la aziende di Villanova di Castenaso a partire da LUNEDI' 17 MARZO 2014

creato da Castenaso admin ultima modifica 23/11/2015 12:45
Ormai da molti anni, in molte zone a prevalente presenza di fabbricati artigianali/industriali di Villanova di Castenaso, i rifiuti urbani e quelli ad essi assimilati si raccolgono con il sistema cosiddetto "porta a porta" che raggiunge quasi 600 utenze

Il Comune ha sviluppato le raccolte differenziate anche nelle aree residenziali del territorio e la Stazione ecologica ha sempre incrementato la propria attività: la percentuale di raccolta differenziata sul territorio comunale ha superato nell'anno 2013 il 50%, aumentando di 10 punti percentuali rispetto al 2009, mentre nel medesimo periodo, l'aumento dei costi è stato contenuto entro il 6%.

La legge impone al Comune di migliorare ancora la differenziazione dei rifiuti oltre il 65%: il Comune ed il gestore delle raccolte sono impegnati affinché ciò accada a costi ragionevoli e senza stravolgere le abitudini delle persone e delle attività economiche, ma perché ciò possa avvenire sono indispensabili l'impegno e la collaborazione di tutti.  

Le ultime verifiche condotte sulle raccolte "porta a porta" a Villanova hanno messo in evidenza che molti sacchi neri contengono ancora grandi quantità di carta e plastica, mentre il sistema è progettato per livelli di differenziazione spinti: la conseguenza è un elevato costo di gestione a fronte di risultati ancora insoddisfacenti. Neppure gli incentivi previsti dal regolamento TARES al raggiungimento del 70% di raccolta differenziata nell'area servita "porta a porta" hanno sortito effetti significativi. E' quindi necessario cambiare rotta, se si vogliono ottenere risultati adeguati all'impegno fin qui profuso da cittadini e aziende.

Pertanto, nell'ottica di allineare costi, rese e caratteristiche del servizio alle altre aree del bacino bolognese in cui si svolgono le raccolte domiciliari del rifiuto urbano, senza ridurre significativamente il servizio e a favore dell'ulteriore sviluppo di tali raccolte differenziate, vi comunichiamo che, a partire da LUNEDI' 17 MARZO 2014 il rifiuto indifferenziato sarà raccolto esclusivamente nella notte tra le giornate di Giovedì e Venerdì .

Le aziende e i residenti nelle zone servite con il sistema "porta a porta" dovranno utilizzare in modo ancora più attento le rimanenti giornate per conferire carta, cartone, legno, plastica, organico.

In particolare le Aziende dovranno informare delle nuove modalità di differenziazione e di esposizione del rifiuto i dipendenti e il personale incaricato della pulizia dei locali.

Riassumendo, da Lunedì 17 Marzo 2014, le giornate e gli orari di esposizione del rifiuto saranno le seguenti:

 

GIORNATA

ORARIO DI ESPOSIZIONE DEL RIFIUTO

TIPO DI RIFIUTO DA ESPORRE

LUNEDI'

--

Nessuna raccolta

MARTEDI'

Dopo le 17,00

LEGNO e CARTA

 

MERCOLEDI'

 

Dopo le 17,00

PLASTICA

-

RIFIUTO ORGANICO

POTATURE/SFALCI

GIOVEDI'

Dopo le 17,00

RIFIUTO INDIFFERENZIATO

VENERDI'

Dopo le 17,00

CARTONE

SABATO

--

Nessuna raccolta

DOMENICA

Dopo le 17,00

 

RIFIUTO ORGANICO

POTATURE/SFALCI

 

N.B.: i sacchi Azzurri per la raccolta CARTA, i sacchi GIALLI per la raccolta PLASTICA e i sacchi ROSSI per la raccolta POTATURE sono disponibili gratuitamente presso la Stazione Ecologica Attrezzata (S.E.A.)  di Via Marano 1/a. I sacchi BIODEGRADABILI per la raccolta del rifiuto organico sono disponibili gratuitamente presso la Stazione Ecologica Attrezzata, l'ingresso degli Uffici Comunali in via XXI Ottobre 1944 n. 7, il Centro Sociale “L'Airone” in via Marconi n. 14, il Centro Sociale “Villanova” in via Golinelli (Casa S. Anna), il punto vendita SISA in Via Bentivogli n. 36, il panificio F.lli Lelli sas in Via Nasica n. 37, il punto vendita Coop Reno in via Gramsci n. 21/C;

 

Per due settimane dopo il 17 marzo 2014, le nuove modalità di raccolta saranno gestite in via sperimentale ed eventuali errori di esposizione o la mancata differenziazione dei rifiuti saranno notificati attraverso una comunicazione ed il sacco sarà lasciato sul posto.

Successivamente, dalla fase sperimentale si passerà a regime e gli errati conferimenti dei rifiuti potranno essere sanzionati sulla base di apposita Ordinanza Comunale.

La Polizia Municipale, il Corpo delle Guardie Ecologiche Volontarie, i tecnici del Comune e di HERA vigileranno affinché le regole della corretta raccolta siano rispettate.

Per chiarimenti:

- Unità Operativa Servizi Ambientali del Comune di Castenaso: 051/6059262 o e-mail: ambiente@comune.castenaso.bo.it

- Servizio Clienti HERA N.ro Verde 800/999500

- Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) del Comune di Castenaso – N.ro verde 800/479595.

 

archiviato sotto:
Newsletters


formato HTML
Text
Archivio