Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di CastenasoCittà di Castenaso

Strumenti personali

This is SunRain Plone Theme

Sezioni

Tu sei qui: Home / News / Sicurezza stradale: il concorso a premi per gli studenti "“#Staisobrio – Prima le vite”

Sicurezza stradale: il concorso a premi per gli studenti "“#Staisobrio – Prima le vite”

creato da Daniele Passeri ultima modifica 17/02/2017 11:36
Terza edizione del concorso a premi; scadenza 9 maggio 2017. In palio tablet, viaggi studio e altri premi

Una buona educazione stradale comincia a scuola: questo lo spunto del premio “#Staisobrio – Prima le Vite”, che Automobile Club Bologna in collaborazione con il Lions Club Bologna San Luca rivolgono a tutti gli studenti degli istituti scolastici superiori di primo e secondo grado.

Nel 2017 scatta la terza edizione, sempre con l'obiettivo di diffondere tra i giovani il messaggio che l'abuso di alcol e la guida in stato d'ebbrezza possono avere conseguenze tragiche, sensibilizzarli sull'importanza della lotta all'alcolismo, renderli utenti della strada più consapevoli.

Ancora una volta, ed è il secondo anno consecutivo sarà il compositore, cantante e chitarrista Dodi Battaglia a tenere a battesimo la manifestazione. 

I ragazzi sono invitati a realizzare uno spot con un disegno, una foto o un video (massimo 1 minuto) finalizzato alla persuasione e alla certezza che i danni derivanti dalla guida in stato d'ebbrezza spesso sono irrecuperabili.

Gli elaborati dovranno essere consegnati entro il 9 maggio 2017.

I premi: il primo classificato per la categoria Under 16 si aggiudicherà un tablet Samsung Galaxy 9.6 – 3G, mentre il primo classificato per la categoria over 16 vincerà un corso di inglese della durata di 15 giorni, con soggiorno incluso, presso la Bell School di Cambridge. In palio anche altri premi.

Il concorso è sponsorizzato da CAMPA con la collaborazione della Bell School di Cambridge ed il settimanale motoristico Autosprint. Inoltre ha il patrocinio di ACI Italia, dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, dell'Osservatorio regionale per l'educazione alla sicurezza stradale, della Prefettura di Bologna, del Comune di Bologna, della Città Metropolitana e dell’Ufficio scolastico regionale.

 

archiviato sotto:
Newsletters


formato HTML
Text
Archivio