Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di CastenasoCittà di Castenaso

Strumenti personali

This is SunRain Plone Theme

Sezioni

Tu sei qui: Home / Villa Manaresi - cenni storici

Villa Manaresi - cenni storici

creato da Castenaso admin ultima modifica 11/06/2013 09:35

Castenaso, Villanova, Villa Silvani detta "L'Ariosto": dal 1590 appartenne alla illustre famiglia Ariosti, una delle più antiche di Bologna, da cui discende il famoso autore dell'Orlando Furioso. Nel 1627 la villa fu acquistata da Marcantonio Pederzani, ricco commerciante di legnami, che trasformò l'edificio rustico in vero e proprio palazzo di villeggiatura.

L'imponente costruzione, di chiara impronta seicentesca, con torre centrale e balcone sovrastante, fu successivamente ampliata e arricchita nelle strutture architettoniche e nelle decorazioni, con pitture e affreschi sempre più preziosi. Il marchese Orsi, che occupò la villa tra la fine del '600 e l'inizo del '700, la ingrandì con l'ala di ponente e la dotò di un piccolo ma grazioso teatro; durante la proprietà Conti, attorno al 1740, l'antica torre piccionaia fu trasformata in "specola" o in belvedere. Passata poi ai Silvani nel 1820, fu oggetto di un generale abbellimento e ammodernamento, fino a quando subì i colpi del secondo conflitto mondiale.

Nel 1981 fu acquistata dalla famiglia Manaresi che ha curato il restauro della storica dimora, restituendo all'antico splendore i fregi e i cicli pittorici. Ai lati del complesso principale si trovano anche un antico pozzo e la "casa del cocchiere".

Newsletters


formato HTML
Text
Archivio